Referendum: Carta vince, carta perde

Pubblicato Sabato, 21 Luglio 2012 00:43
Scritto da www.riforme.info
La Consulta non ha bocciato, così come a molti, questo sito compreso, farebbe piacere, i privatizzatori. Ha semplicemente detto che non si può vanificare un referendum a distanza di pochi giorni e senza che, nel frattempo, siano mutati il quadro politico o altro.
Non siamo cioè di fronte ad una illegittimità di principio.
Per cui, se dopo il mutato quadro politico, leggasi elezioni, il Parlamento decidesse di approvare la medesima legge, questa difficilmente verrebbe dichiarata incostituzionale.