Berlusconi come Grillo: ciò che conta non è il contesto, ma la bontà o meno delle singole idee

Pubblicato Domenica, 27 Gennaio 2013 23:32
Scritto da www.riforme.info
berlusconi-pallutoPer Berlusconi le leggi razziali sono state la peggior colpa di Mussolini, ma su altre cose fece bene.
Anzi, a ben vedere, certe scelte non sono state il frutto di un’ideologia, il fascismo, ma colpa della fatalità storica che ci avrebbe messo lo zampino.
Insomma, se la si smette di guardare a Mussolini come il leader di un progetto ideologico con una mission ben precisa, cosa può esserci di male nell’individuare elementi di condivisione?
In fondo, si tratta solo di separare le idee buone da quelle cattive.
Diciamo pure che Grillo ha fatto da apripista: se togli l'insieme, perché tu sei altro e non ti riguarda, rimangono solo idee buone o idee cattive. I fascisti ringraziano.