Chi non rischia occupa. Chi occupa e rischia, non è candidabile

Pubblicato Lunedì, 08 Aprile 2013 10:04
Scritto da www.riforme.info
Giulia-SartiOccupare la Camera senza rischiare una denuncia e conseguente condanna, sa molto di ipocrita per un eletto di una formazione politica che non candida chi è stato condannato, e questo senza fare distinzioni riguardo al tipo di reato.
 
Questa non è polemica contro i parlamentari del M5S, ora in una condizione di oggettivo privilegio rispetto a qualsiasi cittadino che invece pagherebbe molto duramente per una qualsiasi occupazione con finalità politiche, ma la difesa di quei valori di libertà che il facile populismo può essere in grado di mettere a repentaglio.