08 | 12 | 2019

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

Riforme Istituzionali: Rassegna Stampa 2008

TAR del Lazio rigetta ricorso contro la Legge elettorale

Come facilmente prevedibile, il TAR del Lazio ha rigettato il ricorso presentato da 3 avvocati di fatto finalizzato ad ottenere il rinvio della Legge elettorale alla Corte Costituzionale per l'esame di costituzionalità.

Con la sentenza disponibile alla pagina http://www.giustizia-amministrativa.it/...SE.doc il Tar si è pronunziato per l'inammissibilità per difetto di giurisdizione, confermando una volta di più l'assenza di strumenti efficaci per permettere al semplice cittadino, ma non solo, la possibilità di accedere alla Corte Costituzionale per la presunta incostituzionalità delle legge elettorale.
A meno, quindi, di sorprese da parte del Consiglio di Stato, andremo a votare con una legge elettorale per la quale, appunto, anche la Consulta ha ritenuto doveroso mettere all'attenzione del Parlamento, nella sentenza di ammissibilità dei referendum elettorali, alcuni aspetti problematici. In particolare: l'attribuzione del premio di maggioranza non subordinato al raggiungimento di una soglia minima.