17 | 11 | 2019

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

Regione Lombardia, elezioni «irregolari» - Il caso finisce davanti alla Consulta

Il Tar ha accolto le motivazioni dei ricorrenti. Dal Pirellone: siamo tranquilli
Il tribunale si è espresso sull’elettorale adottato dalla Lombardia (il cosiddetto Lombardellum)
 
Il Tar della Lombardia ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Felice Besostri (con Claudio Tani e Emilio Zecca) e sostenuto da un certo numero di esponenti politici della sinistra milanese. Il tribunale amministrativo ha dichiarato che sono da considerarsi le eccezioni di costituzionalità sollevate in merito al sistema elettorale adottato dalla Lombardia (il cosiddetto Lombardellum). In pratica il primo grado della giustizia amministrativa ha dato ragione ai ricorrenti rimandando però la decisione finale alla Corte Costituzionale.

>>> prosegui la lettura su il corriere.it