19 | 11 | 2018

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

Le elezioni regionali sarde viste dal lato dei numeri

Numeri, numeri e solo numeri.
E se dopo aver letto i numeri la legge elettorale sarda e l'elezione diretta dei Presidenti di Regione vi sembreranno, nell'insieme, una grande scemata... tranquilli, potrete dire di avere i numeri dalla vostra parte.
 
Affluenza (voglia di partecipare):
Su 1.480.332 elettori hanno votato solo in 774.939, cioè il 52,34%.
 
Risultato per il Presidente di Regione (legittimazione):
Vince il candidato di CSX, Francesco Pigliaru, con 312.982 voti.
Francesco Pigliaru è quindi divenuto il nuovo Presidente della Regione Sardegna avendo ottenuto il 42,45% dei voti validi, cioè il 40,38% di chi si è recato al voto, cioè il 21,14% degli aventi diritto.
 
Risultati di Lista e seggi (quanto vale ogni singolo voto):
Le Liste collegate con il candidato vincente di CSX, Francesco Pigliaru, hanno complessivamente raccolto 289.573 voti, cioè il 37,36% di chi si è recato al voto, cioè il 19,56% degli aventi diritto.
Grazie a questo 19,56% degli aventi diritto, insieme al suo Presidente il CSX ottiene 36 consiglieri, cioè il 60% dei seggi.
 
Le Liste collegate con il secondo arrivato, Ugo Cappellacci, hanno invece complessivamente raccolto più voti, 299.349, ma meno consiglieri: 24.
 
Per tutti gli altri, infine, un bel zero consiglieri.