24 | 09 | 2017
A leggere i risultati del sondaggio de La Stampa (non trattandosi di un campione rappresentativo non fa ovviamente testo), l'Italicum piace ad oltre il 50% dei lettori perché "consegna" un vincitore certo.
Sarebbe però stato più corretto dire: l'Italicum piace perché con certezza "consegna il Paese" anche ad un'esigua minoranza, visto che al secondo turno non sono previsti requisiti minimi da dover raggiungere per l'assegnazione del premio. Né più voti del turno precedente, come neanche la partecipazione di almeno un tot di elettori. Niente, non è richiesto nulla.
In ipotesi, quindi, una lista che va al ballottaggio avendo ottenuto il 25% dei voti, potrebbe tranquillamente vincere il secondo turno ed ottenere la maggioranza dei seggi anche se vanno a votare in 3.
Delle due l'una, quindi: o in tanti non hanno capito di che si tratta; o siamo un paese tendenzialmente fascista, alla continua ricerca di un capo bastone a cui affidare tutti i poteri.
http://www.lastampa.it/2015/04/29/italia/politica/italicum-il-giorno-della-prima-fiducia-37Bgghx41wX2fM2sQSFdCK/pagina.html