20 | 11 | 2018

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

1993-2009

Quale nuova Repubblica?

Si conclude qui la cronaca dei passaggi che hanno determinato una situazione di guerra civile permanente, nel teatrino della politica, dove a farne le spese è stato soltanto il cittadino comune.

Dalla Prima alla Seconda Repubblica per non cambiare, ha avuto così inizio questa storia.

Ebbene sì, abbiamo vissuto una finzione dove non c’è stata una Seconda o Terza Repubblica, ma soltanto un passaggio di consegne.

Il mito dell’alternanza ha sino ad oggi prodotto Governi sin troppo simili nelle scelte di fondo, quali l’economia, i diritti civili, la politica estera ed un sistema legalizzato di clientele; ma, soprattutto, una sostanziale concordia di obiettivi, pur se con formule diverse, quando si è trattato di ridurre gli spazi di rappresentanza e di mettere i cittadini l’uno contro l’altro per meglio controllarli.

Il ricco nord contro il sud, i figli contro le pensioni dei genitori, i precari contro chi ha un posto poco più sicuro, il disoccupato contro l’immigrato, i consumatori contro i lavoratori, e si potrebbe andare avanti a lungo con la lista dei poveri cristi di volta in volta indicati, dal liberal di turno presente in entrambi gli schieramenti, come le sanguisughe che impediscono la crescita dell’Italia.

Tutto questo è stato chiamato progresso ed è stato trasformato in una stagione di riforme, anche se non sempre vincente, tendente ad escludere dall’agenda politica le istanze provenienti da ampi settori della società.

Senza poter più contare e con una qualità della vita sempre più compromessa, c’è certamente la necessità di restituire agli elet­tori quella sovranità che dovrebbe già essere loro ma che, invece, il Partito azienda e gli americani de Roma hanno fatto divenire di loro esclusiva proprietà.

l'olocausto di Gaza
L'olocausto di Gaza
 
 
di Germano Monti
 
216 pagine 15x23
€ 13,00 più sped.

 

 

 

Quando ancora c'era il muro
 
 
di Franco Ragusa
 
serie UMORISMO

168 pagine 15x23
€ 9,70 più sped. su sito web de "il mio libro"