19 | 11 | 2018

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

Fatto! Restituite 2 schede su 5 e verbalizzato

Con qualche piccola difficoltà subito superata, ho appena restituito le due schede per le politiche, recandomi in cabina per le altre 3 relative alle amministrative.

Si consiglia di portare con se le due circolari che spiegano ai Presidenti di seggio come comportarsi in caso di rifiuto o di restituzione delle schede.
Nel mio seggio, infatti, il Presidente ne ignorava l'esistenza e inizialmente voleva consentirmi il solo rifiuto e non, come chiedevo io, la restituzione con conseguente annullamento delle schede da parte sua.
Altro piccolo problema lo si è avuto nella tempistica.
Il Presidente, infatti, messe da parte le due schede e i testi da allegare, dichiarava che avrebbe fatto il tutto in un secondo momento.
Mi sono ovviamente opposto, in quanto nulla mi poteva garantire circa l'uso delle due schede restituite e le verbalizzazioni.
Fatta la verbalizzazione sommaria, con la dicitura "un elettore ha restituito le schede per la Camera e il Senato protestando per l'illegittimità costituzionale delle legge elettorale", ho altresì chiesto che venissero inseriti a verbale i dati identificativi dell'elettore. Il Presidente pensava invece di farmi una cortesia lasciandomi nell'anonimato.

Insomma, nonostante le difficoltà citate, il tutto si è risolto in breve tempo.
Ne avremmo impiegato sicuramente meno se il Presidente fosse stato correttamente informato dell'esistenza delle due circolari.

Circolari che conviene portare al seggio:
- http://www.utgroma.it/elet/Elezioni2008/CircolariElettorali/Circolare36.pdf
- http://www.utgroma.it/elet/Elezioni2008/CircolariElettorali/circ43.pdf

E questi i due passaggi delle circolari da indicare ai presidenti:

1) In particolare, si segnala l’esigenza che eventuali contestazioni, presentate nel corso delle operazioni di voto da parte degli elettori, siano verbalizzate in maniera sintetica e senza ritardo.
Al fine di non intralciare il regolare svolgimento delle operazioni di voto, si ritiene opportuno che, dopo l’annotazione nel verbale delle generalità dell’elettore e del motivo del reclamo o della protesta, vengano allegati eventuali scritti.

2) Inoltre, fermo restando che non devono essere conteggiati tra i votanti gli elettori che, dopo la registrazione, si rifiutino di ritirare le schede, si aggiunge quanto segue. Nel caso in cui l’elettore dopo la registrazione e dopo aver ritirato le schede, senza entrare in cabina, le riconsegni al presidente del seggio, si configura l’ipotesi prevista nell’articolo 62 del d.P.R. n. 361 del 1957. Pertanto, il presidente del seggio dovrà conteggiare l’elettore tra i votanti e dovrà dichiarare la nullità di tali schede che, debitamente firmate, dovranno essere inserite in apposita busta secondo le istruzioni in dotazione al s...

Franco Ragusa

PS: per motivi di lavoro sarò in viaggio. Mi scuso in anticipo per gli eventuali ritardi nel rispondere ad eventuali commenti o e-mail di chiarimento.