19 | 08 | 2019

Versione CMS del sito www.riforme.net - Per gli anni precedenti, sito aggiornato al 9 aprile 2014 causa problemi al database

Rassegna Stampa

Rassegna stampa dei commenti e le notizie inerenti le Questioni Istituzionali.

PARLIAMO DI COSE SERIE: LA DEMOCRAZIA

Chiuse le urne, è ora possibile una riflessione sull’attuale stato di salute della nostra democrazia. E scopriamo che ha la febbre molto alta.
La questione che intendo affrontare non è chi abbia vinto o chi abbia perso, perché i numeri ci restituiscono l’immagine di una drammatica distorsione della volontà popolare e di un intollerabile insulto al principio della rappresentanza.
Dati del Ministero dell'interno alla mano, gli aventi diritto al voto per la Camera dei Deputati erano 46.906.341. Hanno esercitato il loro diritto in 35.271.541, vale a dire il  75,19 %.

Leggi tutto...

Elezioni 2013: Si rischia il BOOM ... dell'astensione

Dati sulla partecipazione a dir poco allarmanti. La prima giornata elettorale si è infatti conclusa con un 7,38% di votanti in meno rispetto alle ore 22.00 del 2008.
Una tendenza al ribasso che va via via consolidandosi, di elezione in elezione, che solo in piccolissima parte può essere spiegata con il maltempo che sta imperversando in alcune zone d'Italia, visto peraltro il cattivo andamento generale che non ha risparmiato nessuna regione.

Leggi tutto...

Tre leggi per la giustizia e i diritti, tortura, carceri, droghe

carcere-tortura-drogheGiovedì 21 febbraio 2013 dalle ore 11 alle ore 16

Unione Camere Penali Italiane - Via del Banco di Santo Spirito, 42 - Roma
 
AVVIO DELLA CAMPAGNA PUBBLICA PER LA RACCOLTA DELLE FIRME PER LE TRE PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE CONTRO LA TORTURA, CONTRO LA LEGGE SULLE DROGHE, PER LA LEGALITÀ NELLE CARCERI PROMOSSE DA:

Leggi tutto...

Ricorso contro il Porcellum: un’altra buona notizia dal TAR

Il Tar del Lazio, seconda sezione bis di Roma, la stessa che si sta occupando del ricorso 651/2013 contro il Porcellum, ha pubblicato la sentenza con la quale ha sì dichiarato “improcedibile per sopravvenuta carenza d’interesse” il ricorso con il quale era stata avanzata la richiesta di fissare prontamente le elezioni regionali per il Lazio, ma ha, al tempo stesso, trasmesso la copia degli atti alla Procura e alla Corte dei Conti per la possibile sussistenza di illeciti di natura penale o amministrativo-contabile della vicenda.
Per i ricorrenti contro il Porcellum si tratta, ovviamente, di una notizia che fa ben sperare.

Leggi tutto...

ELEZIONI 2013: Chissà che un forte astensionismo riuscirà a cambiare l'agenda politica italiana?

“È probabile e anche sperabile che avremo un Parlamento breve, nato morto”.
Scrive così il prof. Giovanni Sartori padre della scienza politica in Italia, nel suo editoriale pubblicato dal “Corriere della Sera” lunedì 11 Febbraio : un vero e proprio “grido” pieno di pessimismo (del resto il titolo dell’articolo appariva già molto indicativo: “Le bugie elettorali con le gambe corte”.)

Leggi tutto...

La Costituzione calpestata

democrazia-1porcellum, pareggio di bilancio, piano marchionne, missioni militari
LA COSTITUZIONE CALPESTATA

Venerdì 15 Febbraio
        
ore 18 SALA LIBERTINI - via del Policlinico 129 (Roma)

Leggi tutto...

Nasce lo sportello di assistenza socio-legale per i lavoratori stranieri vittime di incidenti sul lavoro

Progetto Diritti - sportello legale lavoratori stranieriLunedì 11 febbraio alle ore 16, a Roma in via Giovenale 79 , l'Associazione Progetto Diritti Onlus inaugura e presenta alla cittadinanza il servizio per l'informazione, l'orientamento e l'accompagnamento dei lavoratori stranieri vittime di incidenti sul lavoro.

Leggi tutto...

Avv. Besostri su ordinanza TAR: mezza vittoria ma molto soddisfacente

"Parafrasando il Talmud, una mezza vittoria è una sconfitta intera" ha commentato a caldo l'Avv. Felice Besostri, ricorrente ad adiuvandum, circa l'ordinanza del TAR sul ricorso contro il Porcellum.
"Considerato, però" ha poi proseguito "che il collegio era lo stesso, senza nessuna variazione, di 5 anni fa, che aveva dichiarato la carenza assoluta di giurisdizione, confermata dal Consiglio di Stato e che l'Avvocatura nelle sue difese aveva battuto su questo e che era stata annunciata prima della discussione sentenza breve, ritengo si debba essere soddisfatti, in quanto l'esito finale rimane aperto".

Ricorso #NoPorcellum: non è finita ma è già un primo successo

Nel 2008 il ricorso contro il Porcellum venne liquidato molto velocemente.
Ma grazie a quel ricorso fu possibile argomentare con forza le proteste presentate in sede di seggio elettorale prima; gli esposti che chiedevano alle Camere di pronunziarsi su quelle proteste poi.
Ed è proprio a seguito del pronunziamento delle Camere che è stato infine presentato un nuovo ricorso per il quale, diversamente dal precedente, lo stesso collegio ha ritenuto necessario rinviare ad "un approfondito esame nell’opportuna sede di trattazione della causa nel merito".
Per dirla in parole povere, a seconda dei punti di vista, un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno.
Per quanto ci riguarda lo consideriamo un primo successo, in quanto, per la prima volta, non è stato opposto il difetto di giurisdizione.

Leggi tutto...

Gruppo di Volpedo: Chi difende il Porcellum?

COMUNICATO DEL GRUPPO DI VOLPEDO - Chi difende il “PORCELLUM” nelle urne?
Se abbiamo questa legge elettorale di sospetta costituzionalità dal 2008 (sentenze n. 15 e 16 Corte Costituzionale) la responsabilità istituzionale è del Parlamento e quella politica di PD e PdL e per ignavia del Presidente del Consiglio Monti: soltanto il Presidente Napolitano si salva per le sue ripetute esortazioni a cambiare la legge. Sarebbe però sbagliato -sottolinea il Gruppo di Volpedo- non sottolineare le responsabilità della magistratura.

Leggi tutto...